Sport in vacanza: alimentazione e qualche consiglio


Non è raro che si approfitti dei periodi di vacanza per svolgere attività sportive di vario genere, spesso improvvisate, dove le cattive alimentazioni e gli eccessivi sforzi fisici rischiano di causare situazioni spiacevoli e spesso non previste.

Cosa fare per praticare sport in vacanza?

Che si tratti di beach volley in spiaggia, di fitness, tennis, vela, immersioni o lunghe passeggiate in bici, occorre tenere bene in mente alcune piccole indicazioni per ottenere benefici ed evitare piccole disavventure.

  • Per prima cosa, attenzione all’alimentazione.

alimentazione sportivaChi pratica sport in vacanza non sempre è abituato alla fatica fisica, tende a mangiare in modo irregolare e poco equilibrato. Tutto ciò si riflette nella mancanza del necessario apporto calorico. Al contrario, mangiare molto e negli orari sbagliati, appesantisce lo stomaco e riduce notevolmente le prestazioni.

Quando mangiare?

Consumate un pasto leggero 2-3 ore prima di svolgere l’attività fisica, senza esagerare con i grassi e l’assunzione di zuccheri semplici.

Attenzione al tempo di digestione degli alimenti: durante la digestione il nostro corpo necessita di energie, è assolutamente sconsigliato svolgere attività fisica subito dopo aver mangiato.
Prediligete alimenti leggeri (riso, verdure, pesce, minestre, ecc) ed evitare alimenti ricchi di fibre come legumi o carni grasse.

Dopo aver praticato sport, invece, potete consumare un psto più ricco, a base di carboidrati (semplici o complessi), sopratutto se avete svolto attività fisiche pesanti.

Assumete giornalmente anche delle proteine, distribuitele nel corso della giornata: per uno sportivo è necessario assicurarne la presenza costante, il nostro corpo non le accumula e sono necessario per supportare l’attività fisica.

L’alimentazione dello sportivo deve essere sana ed equilibrata, soprattutto per chi non è abituato a praticare attività fisiche nel corso dell’anno.

  • Acqua, tanta acqua

Non dimenticate mai di integrare i liquidi, soprattutto se praticate sport sotto il sole. Bevete prima, durante e dopo l’attività fisica.

Evitate di sciogliere lo zucchero nell’acqua per integrare zuccheri, vitamine o sali minerali. Meglio una buona spremuta di frutta o le apposite bevande energizzanti predisposte per gli sportivi.Non esagerate con alcool e caffeina.

  • Proteggete la pellesport in vacanza

Tre ore di beach volley sotto il sole cocente possono fare molto male alla vostra pelle, così come tutti gli sport che vi espongono alla forza del sole, del vento o del freddo.

Proteggetevi con creme protettive adeguate alla vostra pelle, spalmatele anche più volte al giorno se necessario.

  • Il consiglio del medico

Non esitate a chiedere consiglio ad un medico prima di partire: chi conosce le giuste combinazioni alimentari e le proprietà nutrizionali dei cibi può esserci di grande aiuto, soprattutto se si tratta dell’alimentazione dei bambini.

C'è 1 comment

Add yours