Sport estremi, sport nel tempo libero e il calcio


Il calcioGli sport estremi stanno diventando sempre più quotati: kick boxe, rafting, discese in gommoni di rapide e torrenti, boxe e parapendio. Questi sport attirano sempre più persone che vogliono cimentarsi nel praticarli.

Chi pratica sport estremi ha bisogno di molta energia. Per far fronte al grande dispendio energetico che la massa muscolare affronta durante lo sforzo fisico e per recuperare la perdita idro salina che si verifica durante la sudorazione, è consigliabile utilizzare integratori multivitaminici e di sali minerali. Soprattutto nei periodi estivi, quando la perdita di liquidi è maggiore e lo sforzo fisico è accompagnato da un’intensa sudorazione, i sali minerali persi è bene che siano reintegrati sia attraverso le bevande sia attraverso integratori salini.

Accanto agli sport estremi, in Italia il calcio è sicuramente lo sport più seguito e praticato, anche dai più piccoli. Per chi pratica lo sport del calcio è essenziale seguire una dieta equilibrata visto che l’attività dura per quasi tutto l’anno. La dieta alimentare deve tener conto degli impegni ricorrenti e continuativi nel tempo e quindi deve dare il giusto apporto calorico in base al dispendio energetico. L’alimentazione riceve molta attenzione nel calcio moderno, vista come mezzo per mantenere i giocatori sempre in condizione.

Gli integratori sono sicuramente utili però bisogna sempre stare attenti a quello che si prende perchè alcuni posso contenere steroidi illeciti e possono provocare effetti collaterali.

C'è 1 comment

Add yours