Kitesurf


KitesurfOggi in vacanza, oltre ai già noti surf e windsurf, si sta espandendo anche il numero delle persone che praticano kitesurf. Questo avviene solo adesso perchè il kitesurf è molto giovane in quanto è nato nel 1998 nelle isole Hawaii.

Nonostante sia uno sport nato non molto tempo fa già si può avvalere di un numero molto elevato di praticanti che stanno portando il kitesurf ad essere lo sport d’acqua che si sta diffondendo più velocemente.

Si pratica con un apposita tavola e un aquilone, che sarebbe il kite, manovrato mediante una boma o barra collegata ad esso da due, quattro o più cavi lunghi e sottili in dynema. Il kitesurfing si può praticare anche con venti deboli compresi tra 12 e 30 nodi con aquiloni che saranno più grandi al diminuire del vento.

Inizialmente è molto utile seguire un corso per imparare le regole di sicurezza che sono molto utili non tanto per te ma per chi ti sta vicino mentre pratichi il kitesurf. Per praticarlo sono necessari : aquilone completo di boma e cavi, tavola da kitesurf, trapezio e attrezzatura di sicurezza ( giubbotto protettivo e casco ). La scelta dell’attrezzatura dipende dal peso di chi guida l’aquilone e dalla situazione ventosa. Meno vento c’è e più grande deve essere la vela che trasporta lo stesso peso.

C'è 1 comment

Add yours